Bashar: Conscio, Subconscio e Inconscio…upside down!

Solitamente visualizziamo Conscio, Subconscio e Inconscio secondo uno schema “piramidale” dove  l’Inconscio viene collocato visivamente più in basso, nei “sotterranei”, mentre il Conscio svetta in alto, tra le zone emerse, suddivisi da una terra di mezzo, il Subconscio appunto.

Rappresentazione classica della tripartizione conscio/subconscio/inconscio.
Rappresentazione classica della tripartizione conscio/pre-o subconscio/inconscio.

 

In questo video Bashar spiega come questa rappresentazione sia confusiva sia controproducente per chi sta lavorando ad affinare una sempre più consepevole proiezione della realtà.,

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=mu4c0qEgyCQ&w=420&h=315]

 

Ripercorriamo con lui i passi principali.

Siamo composti da 3 enti distinti, ognuno letteralmente si muove in una Realtà a parte:

Mente Superiore, colui che non si identifica con la realtà fisica, che vede le cose dall’alto. E’ la parte di noi che Concepisce idee, visioni, ispirazioni  (Conceiver).

Cervello Fisico, è la macchina biologica.  Riceve i messaggi concepiti dalla Mente Superiore (Receiver)

Mente Fisica, è la personalità. Percepisce i messaggi provenienti dalla Mente Superiore. (Perceiver)  Questa è la parte più delicata di questo processo, perché il messaggio giunto fino a qui. smette in questa fase di essere neutro e viene tradotto e interpretato  secondo gli schemi attivi nella persona: Sistema di Credenze,  Schemi di Pensiero, emozioni e comportamenti.

Bashar-The-3-Aspects-of-YOU_mp4-
Rappresentazione della tripartizione Mente Superiore (o Sé Superiore), Cervello fisico e Mente Fisica, secondo Bashar

E’ fondamentale quindi che la nostra Mente Fisica lavori in stretta connessione con la Mente Superiore, in modo da approfittare della sua guida che si manifesta tramite ispirazioni e intuizioni .

Queste due Realtà, quella Fisica e quella Superiore,  comunicano tramite un livello di Realtà intermedia, che Bashar chiama “Template Level Reality” e cioè una realtà, un Mondo vero e proprio, dove risiedono le “bozze” della realtà fisica. All’interno di questa relatà  esiste un condotto appunto, che mette in connessione Mente Fisica e Superiore, che si chiama Immaginazione. Attraverso l’immaginazione la persona si da il permesso di percepire liberamente ciò che gli giunge dalla Mente Superiore, sempre filtrato da gli schemi della mente fisica.

 

 

comunicare con il sè superiore
Immaginazione Step 2 – Il Cervello Fisico scarica le visioni provenienti dalla Mente Superiore. (Bashar)
bashar emotion thoughts beliefs
Immaginazione – step 2 – Una volta scaricato il messaggio dalla Mente Superiore, la Mente fisica procede a decodificarlo secondo i propri Sistemi di Credenze, Pensiero e Emozioni (Bashar)

 

bashar reality creation
Immaginazione – Step 3: tramite l’immaginazione la persona si da il permesso di percepire/proiettare liberamente ciò che ha ricevuto dalla Mente Superiore (Bashar)

 

 

Dopo aver chiarito questa visione, possiamo tornare alla nostra visione piramidiforme di Conscio, Subconscio e Inconscio.

Le tre componenti della Mente Fisica, Sistema di Credenze, Emozioni e Pensieri hanno livelli vibratori molto diversi tra loro.  Tra i tre il Sistema di Credenze, che la nostra psicologia definisce Inconscio, in realtà ha il livello vibratorio più alto, attiene appunto alla Template Reality

Le Emozioni, che attengono a ciò che comunemente definiamo Subconscio, hanno una vibrazione più densa rispetto alle Credenze mentre il livello con le vibrazioni più dense  e pesanti  in assoluto è quello in cui vengono generati i pensieri, definito dalla psicologia classica come mente conscia. A livello vibratorio questa è la dimensione più densa, più pesante.

Ecco che quando lavoriamo sul nostro sistema di convinzioni, è importante che ribaltiamo nel nostro immaginario la classica piramide. Infatti, se visualizziamo  di dover “scavare” per accedere alle credenze, istintivamente abbassiamo la nostra vibrazione entrando in una dimensione più densa, in cui non sono accessibili le credenze ma ancora una volta solo i pensieri, densi e pesanti appunto.

Buona Vibrazione,

Michela Bonelli

 

One thought on “Bashar: Conscio, Subconscio e Inconscio…upside down!

  • July 26, 2014 at 8:45 am
    Permalink

    Itཿs onerous to find educated people on this subject, however you sound like you know what youཿre talking about!
    Thanks

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *